Come scegliere il Baby Monitor migliore, leggi prima di acquistare

Di sicuro se stai cercando info su quale sia il Baby Monitor migliore, molto probabilmente sarai una neo mamma o un neo papà. Sono felice per te, sai sono anche io papà e come tale mi preoccupo sempre per la sicurezza dei miei figli.

baby monitor miglioreSicuramente in questo momento avrai molti dubbi e paure, oltre a tante domande che ti girano per la testa e non ti fanno dormire. Tranquilla e non preoccuparti in questo articolo ti spiegherò tutto quello che devi sapere prima di acquistare il Baby Monitor migliore per le tue esigenze di sicurezza.

È vero, sappiamo benissimo di quanto richieda costante attenzione un neonato soprattutto durante la notte o nel sonnellino pomeridiano.

Questo è uno dei motivi principali per lo sfinimento di una neo mamma.

Insomma ci sono tante cose a cui deve pensare una neo mamma per far si che il suo piccolo stia bene e non corra rischi inutili.

In aiuto per la sicurezza del tuo piccolo potrebbe arrivare in aiuto un Baby Monitor il quale si occuperà di tenere sotto controllo il tuo bambino e in modo costante, per permetterti di occuparti anche della casa e di altre faccende domestiche mentre lui dorme beatamente nella sua culla.

Se ti senti oppressa dal senso di responsabilità rasserenati perché i Baby Monitor di oggi sono molto sofisticati ed eccellenti.

In commercio ne esistono di vari tipi e con varie caratteristiche in base alle proprie esigenze e quindi alla fine sarai in grado di decidere il Baby Monitor migliore per il tuo caso.

I parametri che devi tenere in considerazione sono:

portata  indicata in metri che però non tiene conto dell’ambiente interno o eventuali ostacoli.
videocamera indica se il dispositivo di sicurezza dispone o meno di una videocamera perfetta per un controllo visivo del tuo bambino
ninna nanna indica se il dispositivo ha la funzione di riproduzione di musiche per il rilassamento del nostro bebè
prezzi ovvio ogni modello ha il suo prezzo in base alle caratteristiche.

Alla luce di quanto detto sopra si potrà optare principalmente per due tipi di Baby Monitor audio o video.

Acquistando un Baby Monitor con solo audio sarai in grado di sentire ogni minimo rumore o colpetto di tosse che il tuo piccolo fa. Bisogna ovviamente installare vicino alla culla il dispositivo e tenere a portata di mano il ricevitore.

Acquistando un Baby Monitor con video camera integrata invece, potrai avere una comodità e una sicurezza in più visto che sarai libera di  svolgere i lavori di casa puntando sempre un occhio al dispositivo di sicurezza per vedere se tutto è sotto controllo.

La videocamera può essere a colori o in bianco e nero ed anche dotata di infrarossi per immagini al buio.

In più alcuni modelli sono dotati di interfaccia web per consultare le immagini anche da un dispositivo remoto: volessi far vedere il piccolino che dorme ai nonni che abitano lontano, con questa funzionalità lo potrai fare.

Un esempio: stirare comodamente in sala tenendo un occhio vigile sul bambino che dorme nella sua stanza.

Un utile consiglio che voglio darti è di scegliere il Baby Monitor migliore per le tue esigenze in base ad una frequenza alta, visto che quelle basse (solitamente di 40Mhz) provocano interferenze con dispositivi come cellulari o i cordless.

 

Il Baby Monitor è davvero utile per le tue esigenze?

baby monitor migliore2Arrivati a questo punto ti starai chiedendo se il Baby Monitor è davvero utile per le tue esigenze.

Ovviamente bisogna esaminare caso per caso ognuno ha esigenze diverse: in alcuni casi diventa davvero indispensabile mentre in altri se ne può fare tranquillamente a meno.

In questo posso darti una mano, infatti il dispositivo di sicurezza del nostro bambino diventa necessario per case su più livelli dove c’è la necessità di spostarsi in continuazione tra i piani avendo però la sicurezza che il bambino stia bene.

Oppure in abitazioni più grandi del normale e con più stanze.

Al contrario se vivi in una casa più piccola e in un posto poco rumoroso credo che non sia necessario acquistare questo accessorio.

Detto questo può essere utile se hai un sonno profondo o se sei un tipo ansioso di sicuro sarà una mano santa per il tuo stato fisico e mentale.

Mia moglie per esempio essendo molto ansiosa ha optato per l’acquisto e devo dire che abbiamo vissuto la crescita dei nostri piccoli con molta tranquillità grazie al Baby Monitor. E’ utile anche nei viaggi da portare con dietro per vacanze in relax.

Prezzi dei Baby Monitor

Parliamo ora di prezzi: in commercio c’ è la possibilità di acquistare una grande varietà di baby monitor. I prezzi cambiano in base alle funzioni del dispositivo di sicurezza.

Si parte dai più semplici, una evoluzione poco più avanzata di un walkie-talkie che monitorano i rumori e si limitano ad ascoltare i rumori che provengono dalla cameretta del bambino.

Non hanno la funzione ninna nanna per rilassare il bebè, non hanno la videocamera e quindi non hai la possibilità di monitorare il bambino visivamente, si limitano solo ad un allarme qualora rilevassero un rumore. I loro prezzi variano tra i 20 e i 30 euro.

Nella fascia di prezzo che varia dalle 50 alle 60 euro troviamo dispositivi più completi e con funzionalità più avanzate e con una portata maggiore che in alcuni casi può arrivare a 150/200 metri.

Dando un occhio ad una fascia di prezzo che si aggira intorno alle 100 euro possiamo acquistare un baby monitor dotato di fotocamera e con la possibilità di agire a frequenze più alte per non interferire con i cordless e cellulari in casa.

Infine arriviamo al top oltre i 150 euro, dotati di monitor, musiche personalizzate da inserire in formato mp3, display touch screen e luci notturne che in alcuni casi possono essere a forma di stelline da proiettare sulle pareti. Le funzioni possono essere ancora molte di più non c’è limite in questo senso.

Il Baby Monitor migliore

Arrivati a questo punto avrai già scelto se acquistare o non acquistare il Baby Monitor. In commercio ci sono diverse tipologie, come ti ho già spiegato: da quelli che trasmettono solo l’audio e quelli dotati anche di video.

Come già detto l’acquisto dipende da molti fattori e dalle esigenze personali ed è quindi difficile stilare una classifica definitiva. Di seguito trovi quelli che a mio avviso sono i migliori in commercio in questo momento:

  1. Philips Avent SCD580/00
  2. Chicco 025670
  3. Philips Avent SCD501/00
  4. Foppapedretti Angelcare AC401
  5. Philips Avent SCD610/00

I Baby Monitor possono essere anche indossabili

I baby monitor indossabili sono simili ad una fascia solitamente realizzata con del tessuto traspirante, lavabile e confortevole da indossare per il tuo piccolino.

Si possono ricaricare via wireless e monitorano il sonno del tuo bambino inviando una notifica sul tuo smartphone al primo allarme. Come ovvio le notifiche sono inviate in tempo reale così sarai sempre pronta se il tuo piccolo dovesse aver bisogno di te.

Il dispositivo di sicurezza monitora la frequenza cardiaca del bambino, la temperatura corporea e segnala ogni piccolo movimento.

In conclusione

baby monitor migliore3Arrivati a questo punto ti faccio i miei auguri come neo mamma e spero di esserti stato utile nella scelta del Baby Monitor migliore per le tue esigenze.

Come ti ho mostrato in commercio si trovano moltissimi modelli differenti e purtroppo la scelta non è per niente facile, visto che per il nostro piccolino vogliamo più sicurezza possibile.

Mi sento di dirti di partire subito scegliendo fra Baby Monitor audio o video e poi concentrarti sulle funzionalità di portata e altro.

Se non sei ancora convinta, leggi alcune delle recensioni che trovi a questo indirizzo di sicuro troverai la soluzione giusta per te.

Auguri mamma e papà!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here